26 novembre 2017 ore 20.45

Auditorium Biagio Marin - Grado

 

DIALOGO ESTREMO DI UNA DONNA

 di e con Bruna Braidotti

 

Il tema della violenza alle donne viene sviscerato  per arrivare al nucleo del problema: una cultura che denigra di fatto la donna e che le donne accettano o tollerano. Dalle barzellette offensive, alla paura della libertà e della solitudine delle donne, all’egocentrismo scambiato per amore, alla fame d’amore inesauribile che getta le donne nelle braccia di un carnefice si dimostra che la violenza si manifesta anche in modo banale, e che anche le donne fanno violenza a se stesse. Le argomentazioni rintracciano infine nei miti la causa della sfortuna della donne, una sfortuna che persevera ancora oggi in una società che anela alla loro scomparsa definitiva. Il dialogo , in cui si chiede alle donne di essere parte in causa attiva, è provocatorio , sarcastico , pungente ed ‘estremo’ per   scuotere le donne a ricominciare la loro giusta rivolta e rifare il mondo da capo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.